Carrello

Andrea Moneti1527
  • letteratura
  • Editore: Stampa Alternativa
  • Lingua: Italiano
  • Formato:cm 12 x 17
  • Pagine: 304

6 maggio 1527: una frattura nella Storia. L’esercito di Carlo V, trentamila uomini, mette a sacco Roma e la tiene per più di nove mesi.
Fra loro anche dodicimila mercenari lanzichenecchi, quasi tutti luterani. Il papa è tenuto prigioniero a Castel Sant’Angelo e, nella città devastata, la vita di ognuno, tra la peste e la fame, è appesa a un filo.
Il Caso accomuna i destini del protagonista Heinrich, capitano lanzichenecco, e di messer Stefano, medico alla corte del cardinale Della Valle, così diversi per fede e per modi di vita. Due mondi inconciliabili: la Riforma e la Chiesa. Intorno a loro una serie di delitti. E un’eresia che viene dal Nord.
La più pericolosa, perché sa parlare al cuore degli uomini.
Un groviglio di passioni, complotti e tradimenti che porta alla luce
il vero volto delle guerre, quelle di allora come quelle di oggi.
Letteratura di qualità contro il conformismo, l'omologazione e la prepotenza dei grossi. Queste parole di Marcello Baraghini ben rappresentano il tipo di letteratura che vogliamo proporre.

Ultimi arrivi

Recensioni
  • Ancora nessuna recensione per questo titolo. Hai letto questo libro? Scrivi tu la prima.

  • la tua recensione